Bici MTB Trail

Tecnica, motivazione, equilibrio mentale e fisico sono i fattori che rendono il trail una disciplina in cui la sfida non è più con gli altri, ma con sé stessi. Piste lunghe e sterrate mettono a dura prova le capacità del biker che può contare solo sul sostegno della sua compagna d’avventura: la sua bicicletta. Il tutto si svolge in un regime totale di autosufficienza o di minimo supporto: il biker deve essere pronto ad affrontare qualsiasi ostacolo portando con sé tutto ciò che ritiene utile per vincere la sfida.

Il vero trail non è per tutti, c’è poco da girarci attorno. Pedalare instancabilmente, giorno e notte, su percorsi impegnativi mette in crisi la motivazione e la resistenza fisica anche del biker più allenato. Accettare questa sfida, infatti, significa sfidare sé stessi per superare i propri limiti e vedere fin dove si è capaci di arrivare.

Lo spirito di avventura è una caratteristica intrinseca di questa disciplina che porta il biker a stretto contatto con la natura e con le sue avversità. I trail, infatti, si snodano lungo percorsi selvaggi, rocciosi, tra strade bianche e discese impervie e per il biker non è previsto alcun supporto rendendo il trail una delle avventure più estreme da vivere in sella.

CARATTERISTICHE TECNICHE

Caratteristiche bici da Trail
Nel trail non ci sono regole precise ed ognuno può partecipare con la bici che preferisce, ma, in genere, le biciclette più utilizzate per questo tipo di eventi sono la Trail bike, la gravel bike, la front o una fat bike.

In ogni caso, comodità, affidabilità e tenuta di strada sono le caratteristiche che deve presentare una bici per affrontare al meglio il trail. Inoltre, per essere pronti di fronte a qualsiasi imprevisto, spesso queste bici vengono attrezzate con borse da bikepacking sulla sella, al telaio e al manubrio, così che il biker possa potare con sé tutto il necessario senza condizionare le proprie prestazioni e quelle della bicicletta.

Visualizzazione di tutti i 3 risultati