Racing Team
eShop
10 novembre 2013

Un pò per la novità e un pò per desiderio di un formato diverso, negli ultimi anni le gare di durata stanno ricevendo ampi consensi da parte di agonisti ed amatori.
Normalmente si tratta di ripetere un circuito di qualche chilometro per un determinato numero di ore.
Si può partecipare da soli, in coppia o in team di più elementi, l'importante è che ci sia un ciclista o il compontente della squadra  sul percorso a pedalare per l'intera durata della manifestazione.

In questo contesto si inserisce la "6 ore tra pineta e mare" ad Ostia; 6 ore di pedalata su un percorso ricavato all'interno della pineta di Ostia.
 
Stefano Chiri 

Forte della esperienza positiva dello scorso anno il team Bike Store si presenta con un team misto di 4 elementi:
Luca
Lucrezia
Giacomo
Paolo 

e ben quattro solisti:
Loredana
Annalisa
Marco
Stefano

STRATEGIE DI GARA
I nostri tre solisti optano per una tattica eroica:
resistere alla tentazione del cibo caldo, della doccia, della musica di Laura Pausini e  pedalare restando sempre con il cuore ammanettato alla propria sella.
Marco in questo si dimostra eccellente condottiero e stimolatore promettendo frustate ai restanti con la falsa maglia SRAM per qualsiasi cedimento non autorizzato.

Nonostante le avversità meteo  Loredana ed Annalisa non mollano, nemmeno dietro allettanti offerte di ambulanti con i loro prodotti etno-chic.
Dopo 6 lunghe ore, applicando le loro scienze talismatiche apprese con lo studio di antichissimi testi, concluderanno rispettivamente quinta e terza di categoria.

Discorso a parte per Stefano; il suo undicesimo posto finale lo colloca tra dei pochissimi atleti in grado di spaziare dal DH, all'enduro ed il cross country... quando non decide di farsi male! 

Uno splendido risultato frutto di caparbietà e resistenza.

Per il team di 4 elementi i discorsi sono più complessi, quale strategia di gara adottare; un giro per componente, 2 giri, un'ora ?
Chi parte per primo? Quale sequenza? Chi è il capitano e perchè proprio lui?
Dopo lungo argomentare la dura legge dei numeri e delle lettere detta la risposte; si parte seguendo la sequenza progressiva del numero assegnato.
Si stabilisce una perfetta simbiosi (che fa impallidire quella ben più nota tra il paguro ed il pomodoro di mare) tra i componenti del team, Luca,Paolo,Lucrezia e Giacomo nell'ordine danno un nuovo senso al termine squadra; chi porta la pizza, chi la frutta, chi va al bagno e chi ascolta l'ultima hit dei Lunapop.
Onore a Giacomo protagonista di un fantastico giro finale sotto la pioggia.
 
Lo sforzo profuso sarà premiato da un quattordicesimo posto di categoria e tanta voglia di arrivare al pasta-party.

Grande soddisfazione e stanchezza per tutti con la promessa di mangiare una pizza insieme quanto prima.